I 3 suggerimenti per chiunque lavori nelle vendite!

183742220Il venditore è diventato ormai una figura sempre più ricercata dalle aziende: deve essere in grado sia di soddisfare i bisogni dei clienti, sia di aiutarli a migliorare la loro azienda.

Ecco, di seguito, tre semplici suggerimenti per diventare degli ottimi venditori.

 

1.Che cosa non si dovrebbe mai fare

Come venditore, la prima cosa che si dovrebbe evitare è quella di sopravvalutare la vendita.

Infatti, troppi venditori hanno fretta di concludere la vendita e non tengono a mente un aspetto fondamentale: l’interesse che qualsiasi venditore deve avere nei confronti del cliente. Se questo  manca, la vendita non potrà che finire male.

2. Cosa fare quando si sta per chiudere una vendita

La prima cosa che si dovrebbe fare è quello di guardarsi allo specchio e capire se si è effettivamente un venditore.

I venditori naturali sono in realtà una forma molto rara. Nella maggior parte dei casi, le persone sono semplicemente attratte da un possibile guadagno.

Un tuo vecchio amico torna a casa con una Mercedes nuova e ad un tratto anche tu ti senti risucchiato dalla fantasia del “basta solo vendere qualcosa, chiunque può farlo, giusto?” Sbagliato.

Chiediti sempre se sei realmente tagliato per vendere!

La seconda cosa riguarda il prodotto stesso: per diventare dei bravi venditori bisogna credere fino in fondo al prodotto o servizio che si sta vendendo.

3. A che cosa si dovrebbe aspirare

“No, tu non capisci. Johnny non è davvero un venditore.”

Quello a cui si dovrebbe sempre aspirare è fare in modo che i tuoi clienti parlino sempre di te!

Quando sei bravo, la gente non pensa a te come un venditore, non stai vendendo, stai risolvendo un problema.

Vuoi migliorare le tue capacità nella #vendita? #osm1816 ha le soluzioni che fanno per te! Per ulteriori informazioni scrivici a info@osm1816.it o chiama al n. 0342 970618 e richiedi le tue 2 ore di consulenza gratuita: clicca qui!

Questa voce è stata pubblicata in GO e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *