L’Adrenalina è amica delle Vendite.

Estate 1996, un anno da ricordare perchè c’è stato il mio approccio professionale con la Vendita.

Fino a quel momento per me vendere era un gioco, un divertimento, mai e poi mai avrei pensato che sarebbe diventato il mio lavoro.

All’inizio dell’attività mi sentivo molto impacciato e il pensiero di dover convincere qualcuno, ad aquistare un prodotto di cui poteva far tranquillamente a meno, mi creava forte tensione.

Il mio modo di esorcizzare quello stato d’animo era di trasformarlo in pura adrenalina e  mi dicevo ” Roby, visto che la tua emotività ti rompe la serenità negli incontri,  tanto vale puntare in alto almeno hai un vero motivo per provare quell’emozione “, e ha funzionato.

Ogni volta che dovevo fissare un incontro o un appuntamento verificavo che la sfida fosse s un bel pò piu alta delle mie capacità , è così che sono cresciuto, e ancora oggi vivo con questa filosofia.

La prima regola nella vendita che volevo condividere con voi è questa:

1) La paura è amica del venditore, se non c’è tensione prima dell’incontro vuol dire che il gioco è troppo piccolo, non puoi crescere e migliorare se non c’è Adrenalina.

Quell’anno mi avavano proposto di vendere vitamine e integratori alimentari, argomento interessante ma non sapevo da che parte iniziare.

Io facevo molto sport, basket e nuoto, avevo un’alimentazione da pattumiera e non avevo mai sentito prima di quel giorno la parola integratore.

Siete d’accordo con me che è abbastanza Adrenalinica la cosa.

E così mi sono buttato.

Ho letto e studiato quello che poteva essermi utile per iniziare una conversazione sull’argomento, ho scelto il pubblico, casalinghe over 50, ( poco adrenalinico potrete pensare, provate a averne di fronte 20 tutte insieme e poi ditemi ), e ho organizzato la mia prima conferenza di vendita………..to be continued……

 

 

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in GO. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *