MBS Livigno Novembre 2013

Oggi ho tenuto un intervento sulla comunicazione durante la MBS Business School di Livigno.

Come comunichiamo al meglio? Prova a capire l’emozione che predomina in chiunque tu abbia di fronte. Così potrai scegliere il tono migliore da dare alla tua comunicazione per essere certo che il messaggio passi in modo completo.

Come ho elencato nelle slide allegate di seguito, esiste la scala del tono dove entusiasmo, allegria, logica e noia sono emozioni positive mentre dall’antagonismo all’apatia troviamo le sfumature più negative. Noi stessi siamo influenzati dal tono emotivo quando vogliamo far passare un messaggio: diventiamo più disfattisti quando ci troviamo in antagonismo e al contrario siamo più propensi a considerare fattibili i progetti quando siamo entusiasti. E’ buona abitudine cercare di portare le persone nella “fascia gialla” delle emozioni positive; qualora non riuscissi impronta comunque la tua comunicazione su un tono emotivo più alto rispetto al tuo interlocutore.

In conclusione: mantieni un tono emotivo adeguato a chi hai di fronte. Non essere allegro davanti ad una persona collerica o lei comprenderà solo in parte il tuo messaggio. (In questo caso, quando qualcuno è arrabbiato senza ragione, poniti sul gradino della noia).

Scarica qui le slide dell’intervento oppure per saperne di più contattami a r.bonacasa@osm1816.it 

20131118_143846

 

Questa voce è stata pubblicata in GO e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *